Biker degli Hell's Angels trovato con armi e droga: arrestato

In manette Andrea C., 40enne finito nel mirino di un controllo da parte della squadra Mobile all'interno della club house del circolo di via Bernina in cui lo stesso abitava

La pistola sequestrata dalla Mobile

Una pistola Beretta calibro 765, con caricatore e diversi proiettili, numerosi coltelli a serramanico ed altri oggetti atti ad offendere, qualche dose di cocaina, marijuana, bilancino di precisione e 600 euro di fondo cassa comune.

Andrea C.-2bikers-2L'ARRESTO. Questo il materiale sequestrato dalla Squadra mobile di Padova dopo un blitz coordinato dal pm euganeo Giorgio Falcone eseguito ieri mattina alla club house del gruppo di bikers Hell's Angels di via Bernina a Padova. In manette è finito un "centauro" padovano 40enne, Andrea C., che alloggiava in una stanza all'interno del circolo. L'accusa contestatagli è di possesso illegale di armi. Lo stesso biker era già stato condannato nel 2005 per detenzione di armi da sparo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

  • Le case vecchie invendute diventano splendide abitazioni ristrutturate. A costo 0

Torna su
PadovaOggi è in caricamento