menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cerimonia di consegna al Centro militare sportivo di Padova

La cerimonia di consegna al Centro militare sportivo di Padova

Medicina dello sport: arriva all'Usl una nuova bilancia per gli sportivi paralimpici

Lo strumento è stato donato dall'Associazione nazionale carabinieri di Piove di Sacco

All'unità operativa di Medicina dello sport dell'Usl 6 Euganea è stato donato uno strumento elettronico per la pesatura delle persone disabili. La cerimonia di consegna si è svolta sabato mattina nel Centro militare sportivo di Padova, grazie al sostegno dell'Associaizone nazionale dei Carabinieri di Piove di Sacco.

UN PUNTO DI RIFERIMENTO. Tale importante donazione va a completare l’attrezzatura già in dotazione presso il servizio dell’Usl 6, che dal 1993 segue atleti paralimpici e che è punto di riferimento per diverse realtà sportive in questo ambito, come ad esempio il Comitato Italiano Paralimpico – Veneto, Aspea Padova e Millennium Basket.

GLI ATLETI. Un’attività, quella della certificazione sportiva di persone con disabilità motoria, che nel 2016 ha visto circa 222 atleti rivolgersi alla Medicina dello Sport, provenienti anche da altri territori della regione, impegnati in diverse discipline, dall’atletica leggera al nuoto e al basket. Atleti paralimpici “campioni” nella loro specialità anche a livello internazionale, come Francesco Bettella, padovano, argento nei 100 metri dorso alle ultime Olimpiadi di Rio.

IL COMMENTO. “Ringrazio fortemente l’Associazione nazionale dei Carabinieri di Piove di Sacco, e il suo presidente Emilio Pastore, per la donazione di oggi – sottolinea il direttore generale dell’azienda Usl 6 Euganea, Domenico Scibetta – con la quale viene riconosciuto da una parte l’impegno e l’importanza del servizio reso da una struttura della nostra azienda, come la Medicina dello sport, dall’altra, ancora una volta, si conferma l’attenzione e la collaborazione dell’Arma dei Carabinieri a favore dei nostri cittadini”.

I PRESENTI. L’evento, realizzato con il contributo dell’Associazione Atleti Azzurri Padova nella persona del Presidente Fiorenzo Zanella, ha visto la partecipazione, tra gli altri, del presidente del Comitato italiano paralimpico veneto, Ruggero Vilnai, e del presidente Coni Veneto, Gianfranco Bardelle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento