menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo caduto dalla finestra, i medici: “Non è in pericolo di vita”

Secondo i primi controlli al pronto soccorso dell'ospedale di Padova il piccolo precipitato dal primo piano della sua casa a Taggì le condizioni non sarebbero così gravi. Nelle prossime ore ulteriori indagini cliniche per escludere lesioni interne

"Il bambino si è affacciato alla finestra ed è caduto per sua fortuna, ci ha detto, praticamente in piedi. È stato trovato disteso su un fianco e, portato in ospedale in elicottero, è sempre stato vigile, in condizioni stabili e apparentemente senza conseguenze per la caduta".

IL RACCONTO DEI BIMBO. La dottoressa Stefania Scanferla, direttore del pronto soccorso dell'Ospedale di Padova, ha riferito con queste parole dell'incidente domestico avvenuto questa mattina a Taggì di Sopra di Villafranca Padovana dove un bambino italiano di 6 anni è precipitato dal balcone della sua casa al primo piano. Il medico ha potuto parlare con il piccolo facendosi raccontare la sua disavventura.


ULTERIORI ACCERTAMENTI. I primi accertamenti clinici non hanno inoltre portato al riscontro di lesioni evidenti, il piccolo non sarebbe quindi in pericolo di vita. "Come da prassi – aggiunge la dottoressa Scanferla - nelle prossime 24 ore proseguiremo con indagini cliniche tra Tac e risonanze magnetiche, per escludere lesioni interne".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento