menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Punto dalle vespe all'asilo nido Bimbo va in shock anafilattico

Lunedì alle 9.30, il piccolo, di un anno e mezzo, era nel cortile dell'istituto comunale di via Giovanni XXIII a Casalserugo. Le maestre lo hanno sentito piangere e visto gonfiarsi in viso e hanno chiamato i socccorsi

Paura all'asilo nido comunale di Casalserugo, un bambino di un anno e mezzo sarebbe andato in shock anafilattico dopo essere stato punto da alcune vespe mentre si trovava nel cortile dell'istituto "Penon".

L'INCIDENTE. L'episodio, come riporta Il Gazzettino di Padova, sarebbe avvenuto lunedì mattina, intorno alle 9.30 in via Giovanni XXIII. Il piccolo avrebbe iniziato a urlare e piangere, a gonfiarsi in viso e ad accusare problemi di respirazione. Sul posto il personale sanitario del Suem 118, che, constatata la gravità della situazione, avrebbe deciso per il trasporto d'urgenza in pronto soccorso pediatrico dell'ospedale civile. 

I GENITORI. Nel frattempo l'asilo ha contattato anche la mamma del bambino e i genitori si sono precipitati al nosocomio. Sei ore di agonia prima che il piccino, grazie alle cure dei medici, riuscisse a riprendersi; e la famiglia se l'è vista brutta. Ora che il figlio sta bene, però, mamma e papà puntano il dito contro il Comune, responsabile della sicurezza dell'asilo nido "Penon", che avrebbe provveduto alla disinfestazione della scuola solo dopo la vicenda accorsa al loro bambino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento