menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco reggente Ivo Rossi in zona Stazione durante il blitz delle forze dell'ordine

Il sindaco reggente Ivo Rossi in zona Stazione durante il blitz delle forze dell'ordine

Blitz anti-degrado di vigili e finanza in Stazione e ai Giardini dell'Arena

Controlli straordinari venerdì pomeriggio nelle vie e luoghi più gettonati da spacciatori e accattoni in centro a Padova. A monitorare l'esito anche il sindaco reggente Ivo Rossi

39 persone identificate, tra cui un ubriaco molesto e un liberiano di 30 anni clandestino, un nigeriano arrestato mentre vendeva droga, una bici rubata recuperata, due auto multate perché senza il contrassegno assicurativo e un negozio etnico sanzionato per irregolarità amministrativa. Questo il bilancio del blitz congiunto di polizia municipale e Guardia di Finanza realizzato venerdì pomeriggio in due delle zone più degradate e spesso in balia di accattoni e spacciatori: i giardini dell’Arena e l’area della stazione ferroviaria.

I CONTROLLI CONTINUERANNO. Cavalcavia Borgomagno, corso del Popolo, piazza De Gasperi sono le vie in cui il controllo straordinario ha dato i maggiori frutti. Al blitz hanno partecipato decine di agenti in auto, in bici e a piedi, nonché i cani anti-droga delle fiamme gialle. A monitorare l'esito dei controlli anche il sindaco reggente Ivo Rossi, deciso a proseguire anche nelle prossime settimane nella lotta al degrado e all'illegalità con ulteriori presidi del territorio. "L'area della stazione è una delle porte della città - ha commentato il primo cittadino osservando il blitz - Abbiamo investito per migliorarla e per questo continueremo a organizzare i controlli per garantire la sicurezza. Qui gli spacciatori e altre persone che generano degrado non possono starci, e per questo ho chiesto la massima attenzione sulla zona alle forze dell'ordine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento