Arrivano le body cam per la polizia locale della Federazione del Camposampierese

A breve dovrebbe partire la sperimentazione che inizialmente vedrà l'utilizzo di dieci body cam. Un modo per tutelare sia gli agenti sia i cittadini durante le operazioni di polizia

Body cam sulle divise degli agenti della Federazione del Camposampierese: il nuovo strumento tecnologico, capace di registrare immagini ed audio, arricchirà a breve la dotazione degli uomini e delle donne della polizia locale. Lo scorso 21 settembre è stato approvato dalla giunta della Federazione l’uso delle body cam per la polizia locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sperimentazione

Inizialmente saranno utilizzati in via sperimentale 10 dispositivi assegnati a un numero ristretto di operatori che le indosseranno sulle proprie divise. Si tratterà di verificarne le potenzialità essendo in grado di registrare immagini e audio durante il servizio svolto dal personale assegnato alla sicurezza urbana (polizia giudiziaria e di pronto intervento)  che opera in situazioni complesse e ad alto impatto. I dispositivi che potranno essere attivati per decisione autonoma dell’operatore, potranno essere utili anche nell’ambito dei controlli stradali, per la potenziale pericolosità della viabilità lungo specifici tratti stradali. «L’uso delle body cam – commenta il comandante Antonio Paolocci – sarà sperimentato per un mese e se servirà anche più, e se i riscontri saranno positivi, questi dispositivi faranno parte della dotazione degli agenti in via continuativa, come valido strumento a tutela della comunità, costituendo ad oggi la più oggettiva e affidabile forma di ricostruzione della realtà». Le body cam tutelano sia gli agenti sia i cittadini, consentendo di verificare il  corretto operato. Le regole d’utilizzo in quanto a modalità, tempi, luoghi, trattamento dati e riservatezza in materia di privacy, sarà regolamentato da un apposito disciplinare che, prima della loro eventuale definitiva introduzione, sarà sottoscritto in condivisione con le parti sindacali. «Il ruolo crescente che la polizia locale va assumendo nelle politiche di prevenzione e controllo del territorio della Federazione si ha anche grazie all’incremento della dotazione organica, di una professionalità sempre più ampia e della disponibilità di nuove strumentazioni è motivo di grande soddisfazione per la Federazione» dice il presidente della Federazione e sindaco di Massanzago, Stefano Scattolin.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

  • Incidente a Legnaro, investito un pedone sulle strisce: portato in ospedale con codice rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento