menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Distributore getta in fosso bollette Etra di mille utenti a Montegrotto

La sede padovana di Nexive ha annunciato che adotterà pesanti misure disciplinari nei confronti dell'operatore colpevole dei gravi fatti accertati. Ai clienti del servizio idrico sarà reinviata una nuova fattura

Un operatore della ditta di spedizioni Nexive aveva gettato le bollette nel fosso. Ecco spiegato perché circa mille utenti a Montegrotto non hanno ricevuto le fatture di Etra relative al servizio idrico emesse nel mese di aprile.

A BREVE NUOVE BOLLETTE. La multiutiltiy se ne è accorta quando molti utenti si sono rivolti al numero verde telefonico per segnalare di non aver mai ricevuto la bolletta. La sede padovana di Nexive, contattata, ha ammesso l’errore annunciando che adotterà pesanti misure disciplinari nei confronti dell’operatore colpevole dei gravi fatti accertati. Etra si è subito attivata per rassicurare i propri clienti, ai quali verrà reinviata a breve la fattura. Non sarà addebitato alcun costo di sollecito né per interessi di ritardato pagamento. Etra fa sapere che chiederà a Nexive i danni per l’inadempimento contrattuale oltre al risarcimento per i danni subiti all’immagine.

DOVE. Le vie maggiormente interessate dalla mancata consegna sono: corso Terme, Garibaldi, Fermi, Aureliana, Caposseda, Catajo, Commercio, Fornace, Filzi, Regazzoni alta e bassa, Risorgimento, Artigianato, Gobetti. Etra si scusa con i clienti e invita a contattare il numero verde gratuito (800 566766) per eventuali ulteriori problemi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento