menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La moschea

La moschea

Petardo verso il centro islamico, Forza Nuova si chiama fuori: "Su di noi notizie false"

Il movimento si dichiara estraneo ai fatti avvenuti in Arcella e precisa: "I due presunti responsabili individuati dalla Digos erano già stati allontanati"

Il movimento di Forza Nuova si chiama fuori dall'esplosione della bomba carta scoppiata lo scorso 10 dicembre nelle vicinanze del centro islamico dell'Arcella e i cui presunti colpevoli avrebbero già un volto.

I DUE PRESUNTI COLPEVOLI. Si tratterebbe, per la precisione, di due ex appartenenti al movimento, come puntualizza in una nota Luca Vardanega segretario di Forza Nuova Padova: "Si tratta di individui che erano già stati espulsi e allontanati dal movimento in un periodo precedente ai fatti descritti, per comportamenti non in linea con il modus operandi di Forza Nuova, che, come risaputo, firma e rivendica ogni propria azione con il simbolo del proprio movimento politico".

DIFFIDA. In altre parole sarebbe stata un'iniziativa personale dei due che comunque da tempo non avevano quindi già più nulla a che fare con gli attivisti. Il segretario, quindi, incalza duro: "Diffidiamo chiunque ad associare il nome di Forza Nuova con l'attentato del 10 dicembre al centro islamico dell'Arcella e diffidiamo chiunque a divulgare notizie false considerando che i fatti raccontati sono frutto di una distorta rappresentazione della realtà".


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento