Bonollo: «Nessuna responsabilità imputabili alla Distilleria e nulla ci è stato, al momento, contestato»

Dopo il nuovo caso degli sversamenti in un canale, l'azienda che ha la sede produttiva a Conselve dichiara di essere assolutamente estranea ai fatti

La distilleria Bonollo ha fatto sapere, tramite un comunicato, di essere estranea all'episodio dello sversamento di cui abbiamo reso conto anche noi di Padova Oggi. Ecco il comunicato che pubblichiamo integralmente: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Rispetto a quanto pubblicato - spiegano dalla Bonollo - sulla stampa precisiamo che, in occasione delle problematiche segnalate durante e successivamente il recente evento temporalesco verificatosi a Conselve, il nostro impianto di produzione e di depurazione ha sempre funzionato regolarmente e tutti i parametri operativi e di processo sono sempre stati monitorati e nella norma, questo anche perché lo stabilimento è sempre presidiato dal nostro personale tecnico. Il nostro stabilimento non ha subito nessun blackout elettrico, essendo alimentato direttamente in media tensione. Anche il nostro scarico alla rete pubblica delle acque nere a cui siamo regolarmente allacciati (Autorizzazione Unica Ambientale n. 1013/AUA/2018 - Allegato 1) ha funzionato regolarmente: sia i parametri quantitativi che qualitativi sono sempre stati stabili e conformi all’autorizzazione vigente. Abbiamo appreso dalla stampa che si è invece verificato un problema alla rete pubblica delle acque nere di Conselve, verosimilmente causato da una temporanea mancanza di energia elettrica di bassa tensione. Possiamo quindi solamente supporre, dato che non gestiamo noi la rete fognaria pubblica, che le stazioni di pompaggio dislocate lungo la condotta delle acque nere non abbiano più sollevato i reflui, cagionando il temporaneo riempimento della condotta stessa con verosimili fuoriuscite. Su quanto accaduto non ravvisiamo responsabilità imputabili alla Distilleria e nulla ci è stato, al momento, contestato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento