menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenze familiari

Violenze familiari

Borgoricco. Fermato padre “padrone”, terrore di moglie e figli

Ha malmenato per l'ennesima volta la moglie e sequestrato in una stanza i suoi due bambini. I carabinieri di Campodarsego lo hanno arrestato. Le violenze familiari si perpetravano da diversi anni, ma la donna non lo aveva mai denunciato

Nonostante fosse vittima di costanti violenze da parte del marito, non aveva mai trovato il coraggio di denunciarlo. Ieri, però, i carabinieri della stazione di Campodarsego hanno messo fine al suo incubo fermando il coniuge violento. A finire in manette è stato un 44enne romeno, che in preda ai fumi dell’alcol ha scatenato l’ennesima lite furibonda segregando i due figli di 10 e 12 anni all’interno di una stanza.

VIOLENZA A OLTRANZA. I militari dell’Arma hanno fato irruzione nella sua abitazione di Borgoricco trovando la moglie dolorante per le percosse e i figli piangenti, che tentavano di scappare dalla morsa dell’“orco”. Ma anche davanti ai carabinieri, lo straniero ha perseverato nella sua condotta brutale minacciando di morte la moglie con la promessa di tagliarle la gola.

CONDIZIONE ANORMALE. Da anni, la donna subiva i maltrattamenti fisici e psicologici del marito. Aveva chiesto più volte l’intervento delle forze dell’ordine, ma non aveva mai sporto denuncia. Stavolta però gli operatori, attivati dalla richiesta della stessa signora, si sono trovati di fronte a una situazione familiare ancora più critica, in una cornice di forte disagio, in cui madre e figli erano soggiogati dal capo famiglia.


BLOCCATO. Raccolte tutte le testimonianze, i carabinieri lo hanno arrestato. Adesso, dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento