Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Borgo Veneto

Metteva a segno truffe online, 49enne ai domiciliari

Ieri, 13 giugno, i carabinieri della Compagnia di Este hanno rintracciato a Borgo Veneto l'indagato e gli hanno notificato il provvedimento emesso dall’ufficio di Sorveglianza di Padova. Deve scontare una pena di un anno e due mesi

A forza di mettere a segno truffe, per un uomo residente nella bassa padovana è arrivato il conto da pagare con la giustizia. Quando è stato rintracciato dai militari non ha opposto alcuna resistenza, era infatti al corrente dell'ordinanza a suo carico in arrivo. I carabinieri della stazione di Borgo Veneto, sotto la supervisione della Compagnia di Este ieri 13 giugno hanno rintracciato un 49enne del posto, già noto alle forze dell’ordine sul conto del quale pendeva un’ordinanza in materia di esecuzione presso il domicilio della pena detentiva, emessa dall’ufficio di Sorveglianza di Padova. 

La cronaca

Nel primo pomeriggio di ieri i militari hanno rintracciato l’uomo, che in esecuzione al provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare presso la propria abitazione, dove dovrà scontare una pena detentiva di un anno e 2 mesi per il reato di truffa. L’uomo era stato già condannato dal tribunale di Pordenone per il reato di truffa per i fatti commessi nel settembre 2019 su un noto sito di compravendita online. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metteva a segno truffe online, 49enne ai domiciliari
PadovaOggi è in caricamento