rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Due Carrare

Bracconaggio ittico, a Due Carrare sequestrata rete da pesca oversize

Il ritrovamento da parte delle guardie ittiche di Liberapesca allo scolo Rialtello inferiore. La rete, lunga 25 metri, poteva catturare 20 o anche 25 chili di pesce al giorno. Ignota l'identità dei pescatori di frodo

Una rete da pesca lunga 25 metri, posizionata trasversalmente allo scolo Rialtello inferiore a Due Carrare in modo tale da sbarrare completamente il passaggio e poter catturare i pesci di grossa taglia presenti nella canaletta. Una trappola abusiva in grado di catturare 20 o anche 25 chili di pesce al giorno.

BRACCONAGGIO ITTICO. L'attrezzo, vietato dalla normativa, è stato rinvenuto e sequestrato dalle guardie volontarie ittiche dell’associazione Liberapesca di Padova, coordinate dal comando di polizia provinciale. “Da tempo – spiega il comandante della polizia provinciale Cino Augusto Cecchini – le guardie ittiche tenevano d’occhio il fenomeno del bracconaggio ittico nello scolo Rialtello e sabato mattina sono riuscite ad individuare la rete e a recuperarla. Di fatto si tratta di un rinvenimento che, però, ha tutto l’aspetto di un sequestro bello e buono, in quanto nessuno rivendicherà di certo la restituzione della rete. Le sanzioni previste sono infatti molto pesanti”.

rete bracconaggio1-2PESCATORI DI FRODO. "Le guardie hanno dimostrato un’estrema professionalità, anche se, purtroppo, non è stato possibile individuare i pescatori di frodo -     commenta l'assessore alla Polizia provinciale Enrico Pavanetto - Questi servizi sono mirati a reprimere i comportamenti illeciti a danno dell’ambiente in cui viviamo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bracconaggio ittico, a Due Carrare sequestrata rete da pesca oversize

PadovaOggi è in caricamento