rotate-mobile
Cronaca Brugine

Raid notturno di "Carglassman": distrutti i vetri di almeno 12 auto

E' successo tra il 19 e il 20 maggio. Sarebbe il medesimo vandalo che la settimana scorsa ha colpito a Piove di Sacco danneggiando una cinquantina di vetture regolarmente parcheggiate

Dopo "Flaximan" ci mancava anche "Carglassman". Nella notte tra il 19 e il 20 maggio un anonimo vandalo ha preso di mira le auto parcheggiate a Brugine e con un corpo contundente ha mandato in frantumi i finestrini di almeno 12 auto. Oggi al risveglio i legittimi proprietari dei mezzi si sono trovati di fronte alla triste realtà e non hanno potuto far altro che formalizzare regolare denuncia in caserma dai carabinieri. Si ipotizza che a colpire sia stato il medesimo vandalo che la settimana scorsa aveva danneggiato con la stessa tecnica una cinquantina di auto a Piove di Sacco. I carabinieri sono al lavoro per assicurarlo alla giustizia quanto prima ed evitare che l'uomo possa tornare a colpire in altri comuni della Saccisica.

Cosa è successo

Le zone teatro del raid vandalico di "Carglassman" sono state via San Leopoldo, Cimitero, Domenica Campagnola, Pietro di Benedetto. Della vicenda è al corrente il sindaco Michele Giraldo che ha ricevuto nella mattinata odierna diverse segnalazione da parte dei residenti colpiti e si è già messo a disposizione con i carabinieri per fornire le immagini della videosorveglianza della zona. Fonti confidenziali riferiscono che dietro questi atti vandalici vi sia un'unica persona. Sconosciute le motivazioni, visto che all'appello non ci sarebbero ammanchi dai singoli abitacoli, ma solo danni ingenti da ripristinare quanto prima in carrozzeria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid notturno di "Carglassman": distrutti i vetri di almeno 12 auto

PadovaOggi è in caricamento