menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mio figlio, picchiato, maltrattato e offeso nella comunità per minori": aperta un'inchiesta

Le denunce della madre di un tredicenne ai carabinieri hanno portato all'apertura di un fascicolo della procura minorile, che indaga sul comportamento di personale e servizi sociali

Secondo la madre, il figlio tredicenne avrebbe subìto comportamenti violenti e offensivi al'interno della comunità per minori della quale è stato ospite per circa un anno e mezzo. Le denunce presentate dal genitore ai carabinieri - come riporta Il Gazzettino di Padova - hanno portato all'apertura di un fascicolo della procura minorile, che adesso indaga su eventuali atteggiamenti omissivi tenuti dal personale della struttura e dai servizi sociali del Comune dell'Alta Padovana.

LA VICENDA. Il ragazzino è al centro di un contenzioso fra mamma e papà. Quest'ultimo ha affrontato un processo per violenza sessuale nei confronti del figlio, ma il tribunale lo ha assolto. Il pm, invece, convinto della colpevolezza del genitore, ha deciso di ricorrere in appello, ma la data dell'udienza ancora non è stata fissata. 

LE ACCUSE. Intanto, il giovane è stato ospite di una comunità per minori, dalla quale al momento è stato allontanato. Secondo la madre, non ci sarebbero state le attenzioni e la sorveglianza adeguate nei confronti del figlio, che sarebbe stato vittima, invece, di ripetuti episodi di bullismo. Incriminato anche un incontro avuto dal tredicenne con il padre all'interno della struttura, incontro dal quale il ragazzino sarebbe scappato ben due volte, fino all'arrivo dei carabinieri. Prossimamente il tribunale dei minori dovrà decidere in merito all'affido del giovane. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento