Torturata dai bulli a scuola, smette di mangiare per dimagrire: il dramma di una ragazzina

Una giovane studentessa di 14 anni è finita nel mirino di alcuni compagni di classe che da mesi la coprivano di insulti. Dopo essersi confidata con i genitori, sono partite le indagini

Presa di mira per il suo aspetto fisico, umiliata in classe e fuori dalla scuola da un branco di bulli con atteggiamenti sempre più aggressivi, tanto da portarla a privarsi del cibo per dimagrire.

Dalle battute alle umiliazioni

É un'altra triste storia legata al dilagante fenomeno del bullismo tra giovanissimi, che ha come vittima una 14enne padovana. Come riportano i quotidiani locali e come confermano i carabinieri, le persecuzioni sono iniziate qualche mese fa, con alcuni dei compagni di classe della ragazzina che dalle sporadiche prese in giro sono passati a vessazioni quotidiane. “Vergognati”, “Sei grassa”, sono solo alcuni degli insulti che ogni giorno colpivano la giovane studentessa, iscritta all'ultimo anno di una scuola media dell'hinterland padovano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La confessione ai genitori

In un periodo delicato, poco prima del passaggio alla scuola superiore, i genitori della 14enne si sono resi conto che qualcosa stava cambiando nel comportamento della figlia. Da qualche tempo aveva ridotto notevolmente l'alimentazione e aveva iniziato a fare intensamente sport, oltre a manifestare un certo disagio nell'umore e nel comportamento. La giovane, stremata dall'angoscia che le procurava ormai andare a scuola, ha confessato tutto a mamma e papà, che si sono rivolti a carabinieri di Noventa Padovana e al preside dell'istituto. Immediato l'avvio delle indagini da parte dei militari che hanno raccolto la denuncia, mentre anche la scuola sta prendendo provvedimenti per porre un freno e punire i bulli. Nella speranza che la giovane riesca a superare i problemi alimentari che tutt'ora la affliggono e possa tornare a frequentare la scuola senza problemi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento