rotate-mobile
Cronaca Noventa Padovana

Mozione "anti burqa e niqab" in consiglio a Noventa Padovana

Il consigliere comunale di Lega Nord Marcello Bano chiede che venga vietato, su tutto il territorio comunale, frequentare luoghi pubblici indossando il velo islamico: "Questione di sicurezza e buon senso"

Nuova mozione "anti burqa" in consiglio comunale a Noventa Padovana. L'interrogazione al sindaco Alessandro Bisato, presentata lo scorso febbraio, si era chiusa con un nulla di fatto. Ora, alla luce dell'allerta terrorismo, in ascesa dopo i fatti tragici di Parigi, il consigliere di Lega Nord Marcello Bano torna a far presente quella che, a suo avviso, è una "questione di buon senso" a tutela della sicurezza pubblica.

MOZIONE "ANTI BURQA". La mozione, protocollata giovedì, richiede che in tutto il territorio comunale sia "vietato, in qualsiasi luogo pubblico o aperto al pubblico, l'utilizzo degli indumenti femminili in uso presso le donne di religione islamica denominati burqa o niqab, o qualsiasi altro copricapo che impedisca un chiaro ed immediato riconoscimento".

BANO. "Sta diventando una vergogna - ha dichiarato Marcello Bano - non è possibile che ci siano persone che girano con il volto completamente coperto. È un problema di sicurezza, perché queste persone vanno nei negozi, accompagnano i figli a scuola, frequentano locali pubblici. Il sindaco -  continua il consigliere - ha la colpa più grande perché è lui l'autorità competente. Mi auguro che la mozione questa volta venga approvata, si tratta di una questione di buon senso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mozione "anti burqa e niqab" in consiglio a Noventa Padovana

PadovaOggi è in caricamento