rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca San Lazzaro / Via San Marco

Aggredisce e minaccia l'autista del bus, poi si barrica dentro: 23enne arrestato

Ha cercato di colpire il conducente attraverso il divisorio del posto di guida. L'uomo ha chiamato i carabinieri e nella colluttazione uno dei militari è rimasto ferito

L’autista di un autobus è stato minacciato da un giovane con due grossi sassi, sbattuti contro il divisorio del posto di guida. L’uomo ha chiesto aiuto ai carabinieri quando l’aggressore si è barricato dentro il mezzo.

Il fatto

Nella notte tra mercoledì 5 e giovedì 6 gennaio i carabinieri della Radiomobile hanno arrestato un 23enne somalo, pregiudicato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, minaccia, interruzione di pubblico servizi e porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere. Il 23enne è salito su un autobus della linea 10 fermo al capolinea di via San Marco. Si è avvicinato al posto di guida dove l’autista attendeva di partire e, senza motivo, ha cercato di colpirlo attraverso il divisorio. L’uomo, spaventato, è stato costretto a uscire e il 23enne si è barricato sul mezzo. L’autista allora è entrato in un bar lì vicino e ha chiamato i carabinieri: quando sono arrivati ha aperto le porte per far salire i militari. Ma il giovane non si era ancora calmato. Ha cercato di colpire i carabinieri ferendo uno di loro ma alla fine è stato immobilizzato e arrestato. Addosso aveva due grossi sassi, usati per minacciare il conducente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e minaccia l'autista del bus, poi si barrica dentro: 23enne arrestato

PadovaOggi è in caricamento