menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contro i caccia F35, la protesta dei pacifisti “L’Italia ripudia la guerra”

Si sono radunati quest'oggi in Piazza una cinquantina di manifestanti per chiedere al Governo che non utilizzi i soldi pubblici per comperare aerei di guerra. Un enorme striscione è apparso anche su Palazzo Moroni "Tagliate le spese militari"

Si sono radunati quest’oggi in piazza per manifestare contro l’acquisto da parte del Governo di aerei da guerra F35.

LA MANIFESTAZIONE. Studenti, politici, sindacati e pacifisti: una cinquantina di persone che durante la protesta pacifica ha distribuito volantini e recitato slogan contro lo “spreco di denaro pubblico” per convincere il governo a fare dietrofront sulla decisione di acquistare aerei di guerra.


GLI STRISCIONI. Tra i cartelloni esposti: alla testa del corteo un aereo di cartone nel quale c’era scritto: “L’Italia ripudia la guerra”, mentre uno striscione su Palazzo Moroni recitava: “Non tagliare i salari ma le spese militari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento