Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Torreglia

Trappole illegali, muore una volpe: denunciato per uccisione di animali un 70enne

L'uomo è finito nei guai dopo che è stata trovata nei suoi terreni un animale selvatico dissanguato: sul fatto indagano i carabinieri forestali della stazione di Montegrotto

A far scattare le indagini è stato il rinvenimento di una volpe morta dopo essere rimasta in intrappolata in un terreno agricolo di Torreglia. E’ accusato di uccisione di animali un uomo di 70 anni residente nel comune ai piedi dei Colli, sorpreso dai carabinieri forestali a posizionare nei campi di sua proprietà trappole in acciaio per catturare le bestie che involontariamente le calpestano. A riportarlo Gazzettino di Padova e Corriere del Veneto.

La denuncia

L’animale il 6 febbraio è incappato nelle tagliole artigianali metalliche, rimanendo imprigionato con una zampa e morendo dissanguato. In Italia l’impiego di queste trappole non è lecito data la particolare crudeltà con cui viene ferita la bestia. I militari durante la perquisizione nell’area dove è stata rinvenuta la volpe priva di vita hanno sequestrato dieci lacci metallici ancora attivi: la bonifica ha evitato che altri animali selvatici rischiassero di incapparvi. Sono in corso ulteriori accertamenti per chiarire cosa abbia spinto il 70enne a piazzare le trappole, se sia per paura che le volpi distruggessero i suoi raccolti o se sia legato al fatto che negli ultimi giorni è emerso come nell'area dei colli siano presente anche il lupo, dopo l'avvistamento nei mesi scorsi di "Cecilia" una femmina che almeno da ottobre bazzica nella zona dei Colli Euganei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trappole illegali, muore una volpe: denunciato per uccisione di animali un 70enne

PadovaOggi è in caricamento