rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Cittadella

Addestra i cani da caccia col collare elettrico: denunciato

Un cacciatore 60enne del Cittadellese domenica è stato denunciato penalmente per maltrattamento di animali dalla polizia provinciale perché stava ammaestrando i suoi due segugi fuori stagione con collari vietati in Italia

Stava ammaestrando i suoi due segugi con collari elettrici e in un periodo dell’anno non consentito dalla legge. Un doppio errore costato caro a un cacciatore del Cittadellese che domenica è finito nel mirino dei controlli della polizia provinciale.

MULTATO E DENUNCIATO. L'uomo, di 60 anni, ha rimediato una multa di 104 euro per addestramento fuori stagione dei cani da caccia e una denuncia penale per maltrattamento di animali. I collari elettrici portati dai cani, anche se venduti comunemente nei negozi per l’addestramento dei cani e spesso pure certificati, in Italia sono rigorosamente vietati.

RIGOROSAMENTE VIETATI. “Qualche cacciatore, magari anche in buona fede, li acquista senza sapere che si tratta di dispositivi rigorosamente vietati - spiega l’assessore alla Polizia provinciale Enrico Pavanetto – perché provocano scosse elettriche agli animali. Chi li usa, dunque, rischia la denuncia penale per maltrattamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addestra i cani da caccia col collare elettrico: denunciato

PadovaOggi è in caricamento