menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacciatore spara agli uccelli fermi sul traliccio dell'alta tensione: frazione al buio

L'episodio sabato pomeriggio a Laghi, un borgo di Cittadella. L'uomo, sbagliando il tiro, ha mandato in cortocircuito i cavi dell'alta tensione staccando la corrente ai residenti

Un cacciatore ha mirato agli uccelli appollaiati sui tralicci dell'alta tensione, ma ha sbagliato mira finendo per lasciare al buio un'intera frazione. Come riporta il Mattino di Padova l'incidente di caccia è avvenuto sabato pomeriggio a Laghi di Cittadella. 

COSI' NON VA. Sul fatto è intervenuto Andrea Zanoni, consigliere regionale e vice presidente della commissione ambiente, che ha tuonato: "Torna utile ricordare: nella scorsa stagione 90 persone sono rimaste coinvolte,18 morti e 72 feriti, tra questi i cittadini non cacciatori sono stati 18 con un morto (trattasi di un minore) e 17 feriti (tra i quali ben tre minori feriti). Indispensabile un inasprimento delle sanzioni, attualmente inadeguate, regolamentare la pratica e infine è necessario che gli esami per ottenere la licenza di caccia siano molto più severi e puntino sulla sicurezza e sulla capacità di maneggiare le armi. A una certa età, inoltre, la vista e le abilità fisiche calano ed è quindi necessario che i cacciatori si sottopongano a esami psicoattitudinali almeno una volta ogni anno, anziché ogni sei anni come accade ora".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento