Cronaca Via Pizzoni

Cadavere recuperato dal fiume Adige ad Anguillara: identificato

Il corpo di una persona è stato rinvenuto martedì in via Pizzoni. Confermata l'ipotesi che potesse trattarsi del 48enne di Ponte San Nicolò, la cui auto era stata trovata 3 settimane fa sul ponte di Boara

L'intervento di recupero ad Anguillara (foto: vigili del fuoco)

È stato identificato il cadavere recuperato nel primo pomeriggio di martedì dalle acque del fiume Adige ad Anguillara Veneta.

L'IPOTESI. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è riaffiorato lungo via Pizzoni nel comune della Bassa padovana. L'intervento intorno alle 13, da parte dei vigili del fuoco del distaccamento di Piove di Sacco che, con l’ausilio di un gommone, hanno recuperato il cadavere rimasto impigliato in alcuni rami di una pianta che sfiora il corso del fiume. Sul posto anche i carabinieri di Bagnoli di Sopra. Confermata l'ipotesi che potesse trattarsi del 48enne di Ponte San Nicolò, scomparso dal 9 marzo scorso e la cui auto era stata rinvenuta Ricerca di una persona nel fiume Adige a Boara Piani oggi 9 marzo 2015
sul ponte lungo la strada statale 16
a Boara Pisani. Quella notte, alla vista dei militari dell'arma, un uomo venne notato che si gettava nelle acque dell'Adige, senza che poi riemergesse.

LA CONFERMA. Il corpo è risultato infatti quello del 48enne autista padovano, sposato, che si era gettato nel fiume tre settimane fa. La salma è stata trasportata all’istituto di medicina legale di Padova, dove sarà sottoposta ad esame autoptico su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere recuperato dal fiume Adige ad Anguillara: identificato

PadovaOggi è in caricamento