Cadavere sulla linea ferroviaria Bologna-Padova: un 66enne si toglie la vita

Il ritrovamento da parte dei carabinieri giovedì mattina all'altezza di Boara Pisani

Il corpo senza vita di un uomo è stato ritrovato dai carabinieri di Boara Pisani lungo la linea ferroviaria che collega Padova con Bologna.

Suicidio

Secondo le prime informazioni si tratterebbe del cadavere di un 66enne residente in provincia di Rovigo che avrebbe deciso di togliersi la vita la scorsa notte all'altezza di un viadotto ferroviario. I treni in circolazione hanno subito alcuni ritardi, in particolare tra il capoluogo polesano e quello euganeo. Le cause del gesto sarebbero riconducibili a motivi personali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento