rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Cadoneghe / Via Gaetano Donizetti

«Prima dell'autovelox, tiro al bersaglio con una telecamera»

Il sindaco di Cadoneghe Marco Schiesaro oggi 10 agosto ha svelato un altro passaggio della delicata vicenda culminata con l'attentato al misuratore di velocità. Qualcuno mercoledì sera per non farsi riprendere ha sparato ad una telecamera per renderla inutilizzabile

«Ho appreso dalla Polizia locale che ieri sera 9 agosto una telecamera di videosorveglianza vicino all'autovelox in direzione Campodarsego è stata distrutta con un colpo d'arma da fuoco. Chiaro l'intento degli attentatori di ridurre al minimo i rischi di essere identificati nel successivo assalto all'autovelox». A parlare è il sindaco Marco Schiesaro che per tutta la giornata odierna è stato preso d'assalto dai media e dalla collettività per spiegare quanto accaduto e soprattutto come intende comportarsi da qui in avanti. Schiesaro ha ribadito un concetto: «Il clima è esasperato, ma non penso si sia trattato di un gesto d'impeto di un cittadino che è stato multato. Questi attentati, queste azioni non le improvvisi, qui c'è stata una regia e l'obiettivo è stato raggiunto. Mi sconcerto il fatto che tanti leoni da tastiera identifichino in un eroe che ha distrutto un dispositivo che è stato installato per diminuire il numero di morti lungo le nostre strade».

Indagini top secret

Sul fronte investigativo i carabinieri rimangono a bocche cucite per evitare di dare possibili vantaggi a chi ha commsso il reato e ora ha tutto l'interesse affinchè la vicenda si sgonfi. Tuttavia gli investigatori dell'Arma partirebbero già da degli spunti interessanti che ora dovranno essere approfonditi. Come sempre accade di fronte ad episodi gravi, saranno fondamentali le prossime 48 ore per chiudere il cerchio, in attesa che l'attentatore o gli attentatori possano commettere qualche errore. In tal senso sono state repertate possibili impronte nella strumentazione fatta saltare per tentare in tempi rapidi di dare un nome ed un cognome al colpevole. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Prima dell'autovelox, tiro al bersaglio con una telecamera»

PadovaOggi è in caricamento