Cronaca Arcella / Via Giuseppe Durer

Gelo al liceo Curiel, quarte e quinte tornano a casa per la caldaia rotta

Gli studenti dell'istituto di Padova hanno dovuto abbandonare l'edificio a causa di un guasto all'impianto di riscaldamento, che impediva il raggiungimento della temperatura minima per lo svolgimento delle lezioni

Il liceo Curiel

Lunedì mattina a casa, per gli studenti delle quarte e delle quinte del liceo scientifico Curiel di Padova. A causa di un guasto alla caldaia, infatti, come riporta Il Mattino di Padova, l'istituto avrebbe comunicato agli alunni l'impossibilità di svolgere regolarmente le lezioni.

USCITA ANTICIPATA. La normativa prevede che in classe vi siano almeno 18 gradi perché vi si possa svolgere l'attività didattica. Temperatura che lunedì non poteva essere raggiunta, a causa, appunto, della rottura della caldaia. Le lezioni sarebbero quindi state interrotte, e gli alunni costretti ad abbandonare l'edificio.

GLI STUDENTI. Polemiche da parte dei liceali: "La provincia di Padova negli anni ha continuato a tagliare sulla scuola - commenta Antonio Alaia, rappresentante d'istituto - e questo sempre a discapito degli studenti, sarebbe ora di investire sull'edilizia scolastica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelo al liceo Curiel, quarte e quinte tornano a casa per la caldaia rotta

PadovaOggi è in caricamento