menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Call4ideas, assicurazioni del futuro: la migliore idea è di uno studente padovano

Generali Italia premia tre studenti per le migliori proposte sulla customer experience. Il primo classificato è Marco Penzo, studente di Filologia Moderna dell'Università di Padova

Si è tenuta in questi giorni, nella suggestiva cornice della nuova sede Micorsoft a Milano, la premiazione degli studenti vincitori della “Call4ideas” lanciata da Generali Italia, in occasione dell’Hackathon 2017 “Semplifichiamo – Appassionati di Semplicità”, rivolta a 15mila studenti/neolaureati (18-25 anni) di tutte le Università italiane, per raccogliere idee innovative sull’assicurazione del futuro.

IDEE. Gli universitari sono stati invitati a individuare nuovi strumenti, modalità e servizi innovativi per rendere un’eccellente customer experience e migliorare l’interazione, l’engagement e il dialogo fra cliente e agente, sfidandosi su 4 temi: il ruolo dell'agente nell'era dell'engagement; non solo coperture assicurative, ma interpretare i cambiamenti degli stili di vita e dei comportamenti di acquisto dei clienti; trasformare gli spazi dell'Agenzia in un luogo di relazione; e infine, sul tema della dematerializzazone, un tocco di classe per rendere unica l'esperienza dei clienti.

MARCO PENZO. Il primo classificato è stato Marco Penzo, studente di Filologia Moderna dell’Università degli studi di Padova – premiato da David Cis, Chief Operating Officer di Generali Italia. Al secondo posto Rosanna Bellomo: studentessa di Medicina Veterinaria dell’Università degli studi di Bari – premiata da Fabio Oggioni, responsabile IT architettura innovazione e sinistri di Generali Italia mentre al terzo Jacopo Baldini: laureato in Informatica Umanistica presso l’Università degli studi di Pisa – premiato da Ivano Bosisio, Head of Operational Excellence e Head of Procurement di Generali Italia.

GIURIA. A selezionare le tre proposte vincitrici è stata una giuria ad hoc, costituita dai partecipanti dell’Hackathon e dai componenti dell’Innovation Leadership Team di Generali Italia. Oltre ad un premio in denaro, per i vincitori si apriranno le porte del laboratorio Home Insurance di Generali Italia: i vincitori sono stati, infatti, invitati per un una giornata formativa nelle “Stanze del lavoro” della Compagnia per osservare da vicino come si opera e come si fa innovazione in Generali Italia.

NUOVI METODI. “L’innovazione è uno dei pilastri della strategia di Generali. E già da due anni abbiamo avviato un percorso improntato all’introduzione di nuovi metodi e strumenti che consentano a Generali di essere unica, distintiva, e di offrire ai propri clienti e agenti un servizio eccellente”, ha commentato Ivano Bosisio, Head of Operational Excellence e Head of Procurement di Generali Italia.

DUE FRONTI: “In quest’ottica – gli ha fatto eco Fabio Oggioni, Responsabile IT architettura, innovazione e sinistri di Generali Italia – ci siamo mossi su due fronti: da un lato, grazie a un team di senior manager (chiamato Innovation Leadership Team), abbiamo avviato un processo di creazione di prototipi su tematiche innovative; dall’altro lato, stiamo lavorando per promuovere, coltivare e diffondere la cultura dell’innovazione. Ciò sia tramite iniziative come la Call4Ideas e Hackathon, sia attraverso la predisposizione di spazi dedicati all’innovazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento