menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Annalisa Cesaro e Alessandro Celleghin con il figlio Antonio (fonte: Facebook)

Annalisa Cesaro e Alessandro Celleghin con il figlio Antonio (fonte: Facebook)

"Vendiamo tutto e andiamo a Panama", la storia di Annalisa e Alessandro

Due padovani, residenti a Camposampiero, hanno fatto una scelta di vita e hanno deciso di lasciare l'Italia per raggiungere l'America centrale e iniziare una nuova avventura. Per racimolare qualche soldo hanno messo in vendita tutte le loro cose: dai vestiti alla casa

Annalisa Cesaro e Alessandro Celleghin sono due ragazzi padovani che vivono a Camposampiero. Dal loro amore è nato Antonio, un bimbo bello e vivace che ora ha due anni e mezzo. Mamma, papà e figlio hanno fatto una scelta di vita: lasciare Camposampiero per volare a Panama.

TUTTO IN VENDITA. La partenza è prevista per i primi di ottobre e, nel frattempo per racimolare qualche soldo, hanno deciso di aprire le porte della loro casa e, attraverso i social, vendere un po' tutto il materiale. Annalisa scrive sul suo profilo Facebook: "Stiamo svuotando casa perchè ci siamo trasferiti dall'altra parte del mondo e non sono tutte rose e fiori scelte così radicali, ma noi tre siamo una super forza".

KITE TRIP. Ecco che compaiono foto di vestiti, scarpe, mobili, oggetti da giardino, auto, camper e la casa stessa. Il loro pensiero è proiettato a Panama dove, dopo aver ristrutturato una casa che gli è stata data in affitto per cinque anni, hanno avviato "Kite trip Punta Chame Panam": una sorta di agenzia che affita case nel residence dove andranno a vivere.

ADDIO POSTO FISSO. Annalisa ed Alessandro non sono i primi a lanciarsi in queste avventure. Silvia e Stefano, giovani padovani di 25 e 26 anni, per seguire il loro sogno e la loro passione sportiva, hanno deciso di dare un bel calcio alla regolarità per fare un viaggio in Pantagonia di quelli che probabilmente si vedono solo nei film.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento