Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Riviere / Corso Milano

Corso Milano, lettera ai condòmini "Attenti, tra voi c'è un camorrista"

Una missiva sarebbe stata inviata agli inquilini di una palazzina in centro a Padova. Un collaboratore di giustizia sarebbe stato alloggiato lì dal ministero di Grazia e giustizia. Sono in corso accertamenti

Corso Milano

Tensione, in un condominio in corso Milano a Padova, per una lettera, arrivata nei giorni scorsi, in cui, come riporta Il Gazzettino di Padova, gli inquilini della palazzina sarebbero stati allertati circa la presenza, tra di loro, di un camorrista campano.

UN CAMORRISTA IN CORSO MILANO. La missiva metterebbe in allerta i condòmini, riferendo loro la preoccupante situazione e consigliando di non intrattenere rapporti con quella persona e con la sua famiglia. Un messaggio che avrebbe suscitato proteste e paura tra i destinatari, che si sarebbero rivolti all'amministratore di condominio, e qualcuno anche ai carabinieri, per chiedere spiegazioni inmerito.

IL MITTENTE. La persona in questione sarebbe un collaboratore di giustizia e il ministero di Grazia e giustizia gli avrebbe trovato alloggio nel condominio di corso Milano. L'amministratore di condominio avrebbe riferito agli inquilini che l'uomo e la sua famiglia non abitano più lì. Gli investigatori dovranno far luce sul mittente della lettera. Potrebbe trattarsi di un nemico del presunto camorrista, che avrebbe voluto rovinare la copertura del rivale; oppure dello stesso camorrista, intenzionato a farsi trasferire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Milano, lettera ai condòmini "Attenti, tra voi c'è un camorrista"

PadovaOggi è in caricamento