Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Torre / Via Bassette

Campo nomadi di via Bassette al setaccio dei vigili e della polizia

Il blitz delle forze dell'ordine mercoledì, a una settimana dal fermo per furto di due giovani appartenenti alle famiglie accampate nell'area di Mortise. Nulla di irregolare, però, è stato registrato

Il campo nomadi di via Bassette a Padova

A distanza di una settimana dal fermo per il furto di 100mila euro di stampi per scarpe in acciaio di due giovani appartenenti alle famiglie accampate al campo nomadi di via Bassette, mercoledì è scattato il blitz congiunto dei vigili del comune di Padova e della polizia del commissariato Stanga.

IL FURTO: NEL FURGONE 100MILA EURO DI ACCIAIO

I CONTROLLI. Mentre gli agenti della questura si sono dedicati dell'identificazione degli occupanti, individuando due nomadi destinatari di ordini di rintraccio, che sono stati accompagnati al commissariato per ricevere le notifiche degli atti a loro carico, la polizia locale ha controllato i veicoli in sosta all'interno dell'area. Delle vetture presenti sono state controllate le targhe di immatricolazione, risultate tutte regolari, ed è stato verificato se risultavano provento di furto ottenendo esito negativo.

BITONCI (LEGA): "BASTA ACCAMPAMENTI ABUSIVI, ZANONATO LIBERI VIA BASSETTE"

SOLO UNA MULTA. Sono stati controllati anche i proprietari dei mezzi presenti, accertando che alcuni erano persone estranee al campo nomadi. Una pattuglia del reparto Radiomobile, posizionatasi all'entrata del campo per ispezionare i veicoli in transito, ha sanzionato il conducente di un autocarro, ospite del campo, perché aveva il cristallo anteriore danneggiato.

UN ANNO FA: ALTRO BLITZ DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo nomadi di via Bassette al setaccio dei vigili e della polizia

PadovaOggi è in caricamento