rotate-mobile
Cronaca Camposampiero / Via A. Centoni

Colto da malore scivola in una canaletta e muore annegato

Tragedia nel tardo pomeriggio odierno, 18 aprile. Alle 19.45 in via Centoni a Camposampiero un uomo di 53 anni Andrea Zanchin, mentre stava camminando a bordo strada si è sentito male ed è ruzzolato nel canale consortile Moia. L'allarme lanciato dalla madre

Tragedia oggi 18 aprile attorno alle 19,30. Un uomo di 53 anni, Andrea Zanchin, mentre passeggiava lungo il ciglio della strada all'altezza di via Centoni, per un probabile malore e crollato a terra sull'asfalto ed è rotolato nella canaletta consortile Moia che scorre lungo la carreggiata. La scena è avvenuta davanti agli occhi atterriti della madre che non ha potuto far altro che chiedere aiuto ai numeri d'emergenza.

Soccorsi inutili

Sul luogo del dramma in pochi minuti sono arrivati i sanitari del Suem 118, i carabinieri della locale stazione di Camposampiero e i vigili del fuoco. Una volta riportato in superficie i sanitari non hanno potuto far altro che constatarne l'avvenuto decesso. Dopo il nullaosta della magistratura è stato trasportato all'istituto di Medicina legale dell'ospedale di Camposampiero a disposizione dell'autorità giudiziaria. Con tutta probabilità si procederà con l'autopsia per accertare nei dettagli le cause della morte. Andrea Zanchin viveva con l'anziana madre, non si è mai sposato e non aveva figli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da malore scivola in una canaletta e muore annegato

PadovaOggi è in caricamento