menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Canale Battaglia in centro a Battaglia Terme

Il Canale Battaglia in centro a Battaglia Terme

Canale Battaglia, natante raccogli-rifiuti “fantasma”: Conte protesta

A dicembre 2011 la Regione ha finanziato l'acquisto del mezzo che a distanza di un anno non è ancora in azione. L'assessore regionale all'Ambiente chiede spiegazioni: "Urgente eliminare i rifiuti che attraversano Battaglia Terme"

È passato ormai quasi un anno dal provvedimento con cui la Regione finanziava l’acquisto di un mezzo natante dedicato alla raccolta di rifiuti galleggianti lungo il Canale Battaglia: “Ad oggi, novembre 2012 – puntualizza Maurizio Conte, assessore regionale alle politiche ambientali – non risulta che tale mezzo sia ancora entrato in funzione per la finalità destinata, ed anzi, pare che il natante non sia ancora stato predisposto per questa funzionalità”.  

LA PROTESTA. In una lettera personale al Consorzio Obbligatorio Smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani - Bacino di Padova3, inviata per conoscenza anche al sindaco di Battaglia Terme, l’assessore Conte chiede conto dei 40 mila euro investiti dalla Regione per il mezzo, che anche i cittadini vorrebbero vedere al più presto funzionante, a giudicare dai solleciti che arrivano da un po’ di mesi a questa parte. “La colpa – sottolinea – non è dell’amministrazione regionale come alcuni articoli sulla stampa locale farebbero intuire”.

LA RICHIESTA. Spetta dunque al Consorzio effettuare “un’immediata verifica sullo stato di realizzazione del natante oggetto di finanziamento” e, nel caso in cui fosse già stato predisposto, “precisare le cause del mancato inizio del suo utilizzo”. “La sollecitazione che rivolgo – conclude Conte – ha il solo scopo di vedere attivato quanto prima questo intervento finalizzato a vedere eliminati i rifiuti che, lungo il canale, attraversano Battaglia Terme”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento