Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Carmignano di Brenta

Pastore cecoslovacco resta imprigionato in una canaletta di una cartiera: salvato

I lavoratori di un'azienda di Carmignano di Brenta hanno sentito gli ululati: i vigili del fuoco, indossati i costumi idrostatici, sono riusciti a portare in salvo l'animale

Sentono ululare mentre sono al lavoro all’interno della cartiera, controllano e si accorgono che in una dei fossati che attingono acqua dal canale a servizio dell’impianto, c’è un cane bloccato. E’ successo domenica intorno alle 13 a Carmignano di Brenta: a salvare Nazca, un pastore cecoslovacco femmina di 7 anni, ci hanno pensato i vigili del fuoco. 

L'intervento

I pompieri arrivati da Cittadella, hanno notato che l’animale era riuscito a ripararsi sopra un piccolo cordolo di cemento in fondo al tunnel. Alcuni operatori indossati, i costumi idrostatici, sono entrati nella canaletta dove c'era circa mezzo metro d’acqua, raggiungendo il pastore cecoslovacco che si è fatto docilmente prendere in braccio per essere portato fuori. L’animale, spaventato, è stato portato all’aperto, dov'è stato asciugato e gli sono state prestate le prime cure, fino all’arrivo del veterinario. Dopo la lettura del chip sono arrivati sul posto i legittimi proprietari, che da questa mattina erano alla ricerca dell’amata Nazca, che una volta caduta in acqua è finita nelle opere idrauliche della cartiera.

Cane 2-2-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastore cecoslovacco resta imprigionato in una canaletta di una cartiera: salvato

PadovaOggi è in caricamento