Cronaca

"Capitale della cultura", Padova si candida per l'edizione del 2022

Ricorreranno anche gli 800 anni dalla fondazione dell'Università patavina. La proposta è stata lanciata giovedì da Verri, direttore degli eventi di Padiglione Italia dell'Expo, e dal rettore del Bo, Zaccaria

Il cortile dello storico palazzo universitario del Bo a Padova

Quale modo migliore per festeggiare gli 800 anni dalla fondazione della sua antica Università, la seconda in Italia dopo Bologna, per Padova, se non quello di candidarsi come "Capitale della cultura"? L'appuntamento ricadrebbe nel 2022, 8 secoli esatti dopo quel 1222 ufficialmente riconosciuto come l'anno di fondazione del Bo.

"GRANDE OPPORTUNITÀ". La proposta è stata lanciata martedì da Paolo Verri, direttore dei Contenuti espositivi ed eventi di Padiglione Italia dell'Expo, e dal rettore dell'ateneo padovano Giuseppe Zaccaria, a margine di una conferenza stampa all'Orto Botanico di Padova. "È una proposta che deve diventare il nostro obiettivo - ha spiegato Zaccaria - Un momento importante e altamente simbolico per tutta la città". "Mi auguro si vada fino in fondo - gli ha fatto eco l'assessore Alessandra Brunetti - perchè sarebbe importantissimo per tutti noi, una grande opportunità per fare conoscere il nostro immenso patrimonio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Capitale della cultura", Padova si candida per l'edizione del 2022

PadovaOggi è in caricamento