menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
156esimo anniversario della costituzione dell'Esercito, cerimonia di alzabandiera alla caserma “Salomone”

156esimo anniversario della costituzione dell'Esercito, cerimonia di alzabandiera alla caserma “Salomone”

Il capo dipartimento della Protezione Civile in visita al Comando forze operative nord

Sabato mattina, l'ingegner Fabrizio Curcio, in città per impegni istituzionali, incontrerà il generale di corpo d’armata Bruno Stano, comandante del Comando forze operative nord. Con l’occasione, visiterà la sala operativa del Comfopnord

Sabato mattina, il capo dipartimento della Protezione Civile, ingegner Fabrizio Curcio, in città per impegni istituzionali, incontrerà il generale di corpo d’armata Bruno Stano, comandante del Comando forze operative nord. Con l’occasione, l’ingegner Curcio visiterà la sala operativa del Comfopnord, dove vengono coordinati tutti gli interventi dell’Esercito in ambito di Protezione Civile nel centro nord Italia.

Il Comando esercita, infatti, il "comando tattico" su tutte le unità di forza armata dislocate nella propria aerea ed è l’unico e diretto interlocutore con le prefetture. L’area di responsabilità, che si estende su 10 regioni amministrative, include 62 prefetture, pari a circa 152mila chilometri quadrati di territorio nazionale sul quale vivono circa 34 milioni di italiani.

Quale ultimo e più importante intervento in ambito di Protezione Civile, coordinato dal Comfopnord, ricordiamo il terremoto del 24 agosto scorso che ha colpito il centro Italia. Sin dalle prime ore dell’evento, uomini e mezzi sono stati impiegati per aiutare la popolazione e rimuovere macerie. Le stesse aree sono state interessate, nel mese di gennaio, da una eccezionale nevicata, che ha limitato fortemente le comunicazioni tra i centri abitati, soprattutto quelli più lontani dagli assi viari principali: l’intervento dell’Esercito, con quasi 1.800 uomini, mezzi speciali spazzaneve, elicotteri, attrezzature speciali ha permesso, pur in condizioni talvolta estreme, di raggiungere i luoghi colpiti, consentendo così il flusso degli aiuti e lo sgombero delle persone isolate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento