Cappella Scrovegni, gli affreschi di Giotto in buona salute

Dopo 10 anni dai lavori di restauro del capolavoro trecentesco del maestro toscano gli sbiancamenti affiorati in controffacciata sono definiti "fisiologici" dai restauratori che ne hanno seguito il monitoraggio

Un particolare della "Strage degli innocenti" all'interno del ciclo di affreschi

La ricognizione, che ha prima impedito e poi limitato le visite per qualche giorno all'interno del capolavoro padovano di Giotto, si è conclusa con un profondo sospiro di sollievo.

CONDIZIONI STABILI. Le condizioni degli affreschi della cappella degli Scrovegni sono infatti risultate stabili a dieci anni dal grande restauro che ha visto all'opera una squadra di cento esperti del settore. Ad affermarlo quattro dei restauratori che hanno partecipato al cantiere del 2002.

GLI SBIANCAMENTI. “Fisiologici”, così sono stati definiti dai restauratori alcuni sbiancamenti rilevati in controfacciata.

CONTROLLI ANNUALI. "Siamo gestori di un pezzo fondamentale dell'arte - ha dichiarato l'assessore alla Cultura Andrea Colasio - uno dei dieci monumenti più visitati d'Italia. Il restauro è sempre un atto di violenza da prevenire con il controllo, che noi effettuiamo ogni anno; il giudizio di quest'anno è molto confortante, significa che il sistema di accortezze adottate dopo il restauro di 10 anni fa è stato efficace".

ESITO CONFORTANTE. "Quest'anno abbiamo raddoppiato il tempo dedicato al monitoraggio - aggiunge Davide Banzato, direttore del sistema museale padovano - due settimane anziché una, in considerazione di alcuni fattori di rischio per i dipinti come l'operazione di sigillatura delle vetrate effettuata l'anno scorso. E l'esito della verifica è confortante".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento