menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il capriolo catturato a Piove (fonte: YouReporter)

Il capriolo catturato a Piove (fonte: YouReporter)

Capriolo circola libero in strada: catturato e messo in salvo

L'animale, un giovane esemplare femmina di 12/14 mesi ribatezzato "Anna", è stato rinvenuto in via Boresse a Piove di Sacco da un collaboratore della polizia provinciale e trasportato temporaneamente in un parco privato a San Giorgio in Bosco

Incrociare una gallina sfuggita dal pollaio di un allevatore locale può capitare, percorrendo le strade della provincia padovana. Più insolito invece imbattersi in un capriolo, più adatto ad altri climi e paesaggi.

LIBERO PER STRADA. È invece quanto è accaduto nelle ultime ore a Piove di Sacco, lungo via Boresse, dove un collaboratore della polizia provinciale si è trovato a tu per tu con un giovane esemplare femmina di circa 12/14 mesi, prontamente ribattezzato "Anna", che stava vagando libero per strada. Un pericolo per sè e per l'incolumità degli automobilisti. È quindi scattata la cattura, tutto sommato semplice dato che, nonostante la natura selvatica dell'animale, quest'ultimo si è rivelato particolarmente mite.

A PASQUA: AUTO INVESTE DAINO A MONSELICE

OSPITE IN UN PARCO. Visitato dai veterinari Ferdinando Zanin e Eike Masin, l’animale si è presentato in ottime condizioni, non era ferito ma solo un po' spaesato. È stato trasportato da Piove a San Giorgio in Bosco dove, grazie alla disponibilità di un residente, il capriolo ha trovato ospitalità in un ampio parco privato, dove rimarrà finché non diventerà del tutto autosufficiente.

UNA STRANA CATTURA. “Questo intervento – ha sottolineato l’assessore alla Polizia provinciale Enrico Pavanetto – è stato rivolto soprattutto a tutelare l’incolumità degli utenti della strada e dell’animale stesso. I nostri agenti, diretti dal comandante Cino Augusto Cecchini, hanno potuto salvare la vita ad uno splendido esemplare. È strano aver catturato un capriolo a Piove di Sacco, tuttavia lo ricorderemo con il sorriso sulle labbra!” 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento