Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Aveva accoltellato un connazionale violando i domiciliari: è stato condotto in carcere

Durante un episodio di estrema violenza aveva aggredito un 32enne, inferendo diverse coltellate. L'uomo, che era sottoposto agli arresti domiciliari per fatti di droga, è stato arrestato dalla polizia e riportato in carcere

Viola i domiciliari e accoltella un connazionale: la bravata gli è costata il ritorno in carcere.

Il fatto

Mercoledì 29 luglio un tunisino pregiudicato, da mesi agli arresti domiciliari per fatti di droga (è stato condannato a 2 anni e 10 mesi perché trovato in possesso di 4 etti di eroina), si è allontanato dal proprio appartamento e ha accoltellato un connazionale, forse per gelosia, procurandogli un’emorragia alla gamba destra. Arrestato dalla polizia, ora si trova in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva accoltellato un connazionale violando i domiciliari: è stato condotto in carcere

PadovaOggi è in caricamento