menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mestrino, aggredisce il tassista con un coltello: 4 anni di carcere e 2 mila euro di multa

Arriva la condanna per il 35enne di Mestrino, noto alle forze dell'ordine

Il 3 gennaio scorso ha minacciato un tassista con un coltello invece di tirare fuori i soldi e pagare. Come riportano i quotidiani locali il 35enne residente a Mestrino, noto alle forze dell’ordine per le sue sfuriate, è stato condannato a quattro anni di carcere con il riconoscimento del parziale vizio di mente e al pagamento di un risarcimento di duemila euro nei confronti del tassista.

L'ARRESTO. Al termine della colluttazione i carabinieri lo hanno fermato poco lontano da casa, arrestandolo per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Quella sera l’uomo aveva aggredito il tassista dopo essersi fatto accompagnare da Chiesanuova a Mestrino. E’ stato condannato per estorsione, la sentenza è stata pronunciata dal gup padovano Cristina Cavaggion. A difenderlo, l’avvocato Stefano Fratucello.

I PRECEDENTI. Con problemi di droga e alcol, nell'aprile 2011 l’uomo aveva messo a soqquadro un ambulatorio del Sert di Padova dopo una violenta discussione con un medico. Nel 2010, invece, si era rivoltato contro un barista del bar Zanellato a Padova che aveva rifiutato di dargli ancora da bere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento