menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto da sx: lo striscione alla sede Aps e il volantino alla fermata del tram all'Arcella

In foto da sx: lo striscione alla sede Aps e il volantino alla fermata del tram all'Arcella

"Noi il biglietto non lo paghiamo" Studenti alle fermate e alle sedi Aps

L'iniziativa di Lotta studentesca, domenica notte, per sensibilizzare sul tema del rincaro dei prezzi del trasporto pubblico padovano: volantini affissi alle fermate di tram e bus e uno striscione di fronte alle sedi

"Caro biglietti". Blitz notturno di Lotta studentesca alle fermate del trasporto pubblico di Padova. "Abbiamo affisso i nostri volantini e posto alcuni contenitori, oltre ad appendere uno striscione di fronte alle sedi Aps con scritto 'Noi il biglietto non lo paghiamo'. Queste azioni vogliono sensibilizzare l'opinione pubblica suun tema di scottante attualità".

I PREZZI "MODICI". "Attualmente studenti, lavoratori e pensionati si vedono costretti a sborsare 1.30 euro per un biglietto urbano, 2.60 euro per un biglietto extraurbano e centinaia di euro per un abbonamento annuale - spiega Ls - sono questi i prezzi 'modici' del trasporto 'pubblico' padovano. Questi costi non garantiscano un miglioramento generale del servizio: nonostante vi siano in circolazione - specificano - un certo numero di vetture di autotrasporto nuove, molti autobus sono ancora perennemente in ritardo e somiglianti a carri bestiame".

LE RICHIESTE. "Gli studenti, oltre al caro-libri, sono obbligati a pagare ancora somme esose per recarsi a scuola o all'università, se per ovviare a vari dissesti finanziari, i rincari continueranno a questo ritmo vertiginoso, avremo tra poco un trasporto pubblico off-limits per le fasce più deboli della popolazione. Ribellandoci a questa situazione noi chiediamo: basta rincari, prezzi ragionevoli per biglietti e abbonamenti, potenziamento delle corse e del servizio nel suo complesso. Se trasporto pubblico si definisce - concludono - trasporto pubblico deve essere".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento