rotate-mobile
Cronaca Porta Trento Sud

Casa di cura villa Maria, nei primi 100 giorni stabilità di bilancio e avvio dell’informatizzazione

Conti in ordine e regolarizzazione dei rapporti con i fornitori. Da luglio è stato inoltre attivato lo sportello on line per scaricare i referti del laboratorio analisi. Entro l'anno ingresso nel sistema CUP dell'Asl di Padova e avvio del progetto "cartella clinica informatizzata"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Stabilità di bilancio e nel rapporto con i fornitori, un vero e proprio progetto di ristrutturazione, l'avvio del processo di informatizzazione. Queste le linee intraprese dalla nuova gestione della Casa di Cura Villa Maria, entrata dal mese di giugno nel gruppo che fa riferimento al Centro di Medicina, per rilanciare la prestigiosa struttura convenzionata di Padova.

"La prima priorità è stata quella di arrivare ad avere un bilancio sano, solido da un punto di vista economico e finanziario, e di regolarizzare i rapporti con fornitori, definendo tempi e modi nei pagamenti. Stiamo inoltre perfezionando quel progetto di ristrutturazione della Casa di Cura che ci consentirà di avere spazi più funzionali ed efficienti. Inoltre, abbiamo avviato il processo di modernizzazione che passa attraverso l'informatizzazione interna e dei rapporti con i pazienti. - spiega l'amministratore delegato della Casa di cura Villa Maria, Vincenzo Papes.

La refertazione on line per il laboratorio analisi non è l'unica novità in campo informatico.
"Nella città in cui è già attiva la rete 4G, in cui importanti aziende hanno stabilito di investire ingenti somme nella fibra ottica di nuova generazione, la cultura del digitale è molto diffusa anche per le prestazioni sanitarie - spiega l'amministratore delegato della Casa di cura Villa Maria, Vincenzo Papes - Per questo abbiamo deciso di avviare il rinnovamento della struttura partendo dall'informatizzazione, con investimenti che ci porteranno ad arrivare entro l'anno alla cartella clinica informatizzata, per una maggiore interazione e integrazione tra i reparti interni e soprattutto con l'azienda sanitaria locale. Grazie ad un nuovo server gestionale ed alle dotazioni wireless attive sui 5 piani, inoltre, l'intera struttura ha ora una sua rete interna veloce, che consente ai medici di ricostruire in modo esauriente e in modo organico il profilo di salute del paziente, condividendo i percorsi terapeutici e soprattutto superando la burocrazia della carta".

La prima novità introdotta già attiva da luglio riguarda la refertazione on line per gli esami di laboratorio. A poche ore di distanza, il referto è scaricabile dal sito internet ufficiale www.cdcvillamaria.it, digitando login e password fornite dal laboratorio analisi.
"Questo è un ritardo tecnologico che la struttura stava pagando a caro prezzo, sia in termini di soddisfazione del servizio da parte dei pazienti sia in termini di costi e tempi della burocrazia. Con i referti on line eliminiamo le code agli sportelli, con benefici per i pazienti in termini di tempi e costi. Entro l'anno avvieremo anche l'informatizzazione dei referti della radiologia, con un avanzamento tecnologico del reparto e la possibilità di elaborare gli esami al computer - conclude l'amministratore delegato della Casa di cura Villa Maria, Vincenzo Papes - Novità importanti riguarderanno anche le modalità di prenotazione dei servizi della struttura da parte dei pazienti. Entro l'anno infatti anche la Casa di cura Villa Maria entrerà a regime con il CUP (centro unico prenotazioni) dell'azienda sanitaria di Padova per le prenotazioni telefoniche. Inoltre sarà attivo il nuovo centralino unico, per una semplificazione dell'accesso ai reparti ed ai servizi".

Il numero di telefono a cui farà capo il centralino unico sarà il n. tel. 049 8711144 .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa di cura villa Maria, nei primi 100 giorni stabilità di bilancio e avvio dell’informatizzazione

PadovaOggi è in caricamento