Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Lo lascia perché vede gli spiriti, ma lui non lo accetta e la perseguita

Un 38enne padovano è stato condannato ad 1 anno e 3 mesi per stalking. La donna con cui conviveva aveva troncato la loro relazione perché lui era convinto che la loro casa fosse infestata dai fantasmi

Aveva detto alla donna con cui era andato a convivere che la loro casa era "infestata dagli spiriti". Sarebbe questo, come riportano i quotidiani locali, il motivo per cui la compagna, a pochi passi dall'altare, avrebbe deciso di troncare quell'"inquietante" relazione. Una fine che lui però non sarebbe stato in grado di accettare, dando inizio ad una vera e propria persecuzione, sfociata in una condanna per stalking a 1 anno e 3 mesi.

STALKING. L'uomo, un 38enne di Padova, dopo la rottura del legame con la ex, di 3 anni più giovane, avrebbe cominciato ad inviarle sms e a pedinarla. Un comportamento che con il tempo si sarebbe trasformato in un incubo quotidiano per la donna, fino alla decisione di rivolgersi al tribunale, che ha deciso per la condanna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo lascia perché vede gli spiriti, ma lui non lo accetta e la perseguita

PadovaOggi è in caricamento