rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Casale di Scodosia

Spaccio di droga, dopo oltre dieci anni arriva il conto da pagare

In manette è finito ieri un marocchino di 53 anni residente a Casale di Scodosia. I carabinieri gli hanno notificato ieri un ordine di carcerazione. Ora si trova in carcere a Rovigo a disposizione dell'autorità giudiziaria

A distanza di parecchi anni ieri, 13 ottobre, è arrivato da pagare il conto con la giustizia. Nei guai è finito un marocchino di 53 anni residente a Casale di Scodosia. 

I fatti

I carabinieri della Compagnia di Este, dopo averlo raggiunto al suo domicilio gli hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d'Appello di  Venezia. L'indagato deve scontare una pena di due anni, un mese e 21 giorni per reati in materia di stupefacenti. Gli è stata inoltre elevata una ammenda di 16mila euro. Terminate le formalità di rito il nordafricano è stato associato al carcere di Rovigo a disposizione dell'autorità giudiziaria. I fatti per cui è stato condannato, legati al mondo degli stupefacenti, risalgono al periodo compreso tra il 2003 e il 2009 e avvennero in provincia di Vicenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, dopo oltre dieci anni arriva il conto da pagare

PadovaOggi è in caricamento