rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Zona Industriale / Corso Stati Uniti

Arriva "Striscia", il caso del Centro Ingrosso Cina è ormai nazionale

Il tg satirico di Canale 5 ha raccolto le numerose segnalazioni dei commercianti di Padova che denunciano l'evasione fiscale del centro commerciale ingrosso dei cinesi che, come documentato nel servizio, operano fuori regola

Al Centro Ingrosso Cina lo scontrino, la ricevuta fiscale e la fattura sembrano un optional. È un grido d'allarme che, ormai assordante, non può più lasciare indifferenti. Sono i commercianti padovani che denunciano l’evasione, delineando un danno di milioni di euro che pesa sul sistema commerciale in generale. L’esasperazione è tale che in aiuto arriva anche Striscia la Notizia che, grazie a Moreno Morello, segnala l'illegalità facendone un caso nazionale. Ieri sera, su Canale 5, è andato in onda il servizio del tg satirico.

IL CASO: GUARDA IL SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA

COSÌ FAN TUTTI. Come emerge dal servizio, c'è da dire che di frequente le forze dell'ordine intervengono per cercare di sanare una situazione ormai fuori controllo, ma puntualmente il giorno dopo il problema si ripresenta. Le fatture non vengono emesse, degli scontrini nemmeno l'ombra e questa evasione porta dei danni ingenti a chi ha un'attività commerciale ed è costretto a pagare tasse e contributi.  Intervistato un titolare di un capannone, all'esortazione di emettere la ricevuta fiscale la risposta lascia interdetti "no, qui no. Tutti fanno così".  

ANARCHIA. Alla fine del servizio resta l'amaro in bocca capendo che si hanno ancora le mani legate da una situazione che è fin troppo arzigogolata da risolvere. Il tg satirico cercherà di mantenere alta l’attenzione cercando di dar voce a chi correttamente opera nel rispetto di norme e leggi a volte fin troppo pressanti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva "Striscia", il caso del Centro Ingrosso Cina è ormai nazionale

PadovaOggi è in caricamento