Cameriere al lavoro senza mascherina: sanzionato e chiuso un bar del Ghetto

Sanzione di 400 euro e chiusura forzata di cinque giorni per "Pani", bar di via Marsala in Ghetto a Padova: una pattuglia in borghese ha notato che il cameriere interagiva coi clienti senza indossare la mascherina

Il bar "Pani" in via Marsala

Interagiva coi clienti senza mascherina. E a farne le spese è l'intero locale: sanzione di 400 euro e chiusura forzata di cinque giorni per un bar del Ghetto di Padova.

Multa e chiusura

Si tratta del bar "Pani" in via Marsala, già oggetto a fine febbraio di chiusura anticipata per sei mesi tramite ordinanza sindacale: nella tarda serata di giovedì 9 luglio una pattuglia in borghese era in servizio per verificare il mantenimento del distanziamento sociale e l'osservanza delle disposizioni in vigore nei pubblici esercizi quando ha notato che il cameriere di un locale di via Marsala non indossava alcuna mascherina mentre era a contatto con gli avventori. Gli agenti hanno dunque comminato una multa di 400 euro per poi provvedere alla chiusura del bar per 5 giorni (dandone notizia agli uffici della Regione Veneto, competenti nel merito).

Nuovo invito

Il Comando della polizia locale ne approfitta per rivolgere un nuovo invito - tanto agli esercenti di attività economiche quanto ai cittadini - di «mantenere ancora elevata l'attenzione all'osservanza delle misure principali di contenimento del diffondersi dell'epidemia così da ridurre il più possibile i rischi di nuovi contagi, in particolare nelle aree urbane del centro storico in cui la ripresa della socializzazione ed il progressivo ritorno al tradizionale consumo dello spritz in compagnia invitano i più giovani ad abbassare la guardia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento