Chiusura anticipata per i prossimi sei mesi per un bar del Ghetto: l'ordinanza del sindaco

Il bar "Pani" di via Marsala a Padova chiuderà alle ore 23 per i prossimi sei mesi: le motivazioni

Il bar "Pani" a Padova

Non solo era già attenzionato dalle forze dell'ordine (anche grazie alle numerose segnalazioni ricevute negli ultimi mesi dai residenti), ma era anche già stato sanzionato con tanto di chiusura totale per una settimana. Ora, invece, è arrivata una limitazione di durata decisamente maggiore: a partire da mercoledì 26 febbraio e per i prossimi sei mesi un bar del centro storico di Padova sarà costretto a chiudere alle ore 23 e non più alle due di notte come d'abitudine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinanza

Si tratta del bar "Pani" in via Marsala 9: nella mattinata di martedì 25 febbraio il Suap ha inviato ai proprietari del locale un'ordinanza firmata dal sindaco Sergio Giordani e che prevede la chiusura anticipata per i prossimi 180 giorni. Un provvedimento "suggerito" all'amministrazione comunale dalla Questura di Padova, che nel corso di una serie di controlli hanno trovato tra gli avventori persone con precedenti penali per furti e reati legati alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti e dunque pericolose per l'ordine e la sicurezza. Una situazione che pregiudicava anche la quiete e la vivibilità della zona, in quanto in più occasioni gli avventori si rendevano protagonisti di schiamazzi in piena notte davanti al locale, e il tutto con tanto di inottemperanza all'obbligo di avere all'esterno un assistente alla clientela. Nel settembre 2019, inoltre, il locale era stato chiuso per un breve periodo per carenze di natura igienico-sanitaria. Per non compromettere dunque ulteriormente la serenità della zona di via Marsala e del Ghetto il sindaco ha provveduto a firmare l'ordinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • I cani da adottare a Padova: tutti i cuccioli da accogliere in casa

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento