Cronaca Piazze / Piazza dei Signori

Servì gli spritz al banco nonostante l'obbligo di asporto: chiude il "CentoxCento"

Il locale di piazza dei Signori, finito più volte nel polverone per la presenza di clienti assembrati, è stato colpito da un'ordinanza regionale che gli impone 5 giorni di chiusura

Il locale "CentoxCento" con le serrande abbassate

Il bar "CentoxCento" abbasserà la serranda, almeno temporaneamente. Non per il trambusto sollevato la notte di lunedì 18 maggio alla vigilia del fine lockdown, ma per un episodio risalente alla settimana precedente.

La movida

Il locale gestito da Mauro Baldan, che sorge all'angolo tra piazza dei Signori e via Dante, è stato uno dei più chiacchierati negli ultimi giorni. La prima sera della totale riapertura qualche decina di giovani si era ripresa con i telefonini mentre, tutti con il bicchiere in mano e la mascherina calata, festeggiavano senza mantenere le distanze di sicurezza e arrampicandosi ai portici. Quella notte un 23enne era finito in arresto e i video erano diventati virali sui social network sollevando una bufera. Non è tuttavia quell'episodio a essere costato la chiusura momentanea al bar, bensì un fatto risalente all'11 maggio.

La sanzione

Quella sera il lockdown, per quanto parziale, era ancora in vigore. I locali potevano fare solo servizio d'asporto. Invece la polizia locale aveva sorpreso numerosi clienti con bicchieri di spritz e cannucce intenti a consumare nei dintorni del bar e senza le dovute misure di distanziamento. A somministrare i drink pronti per essere bevuti sul posto era stato il gestore, subito sanzionato per 400 euro e destinatario di un verbale di violazione amministrativa. A fronte di quella multa il sindaco Giordani ha avanzato alla Regione una richiesta di chiusura che oggi è stata accolta.

La chiusura

Martedì pomeriggio gli agenti della polizia municipale hanno raggiunto il "CentoxCento" per verificare che le attività venissero sospese, come previsto dall'ordinanza partita da palazzo Balbi e subito diventata esecutiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servì gli spritz al banco nonostante l'obbligo di asporto: chiude il "CentoxCento"

PadovaOggi è in caricamento