Cronaca Via Monte Ceva

Trasformato da circolo privato a discoteca, senza permessi e contro la legge: locale chiuso

Si tratta del "Playboy Club", locale di lap dance di Abano Terme: era stato adibito a discoteca nonostante le prescrizioni di chiusura legate alle misure anti Covid-19

I controlli al Playboy Club di Abano Terme

Sulla carta sarebbe dovuto essere un circolo privato. Ma al loro arrivo le forze dell'ordine hanno trovato una discoteca vera e propria. E di questi tempi non può certo essere "in funzione": in un'operazione condotta dai carabinieri del Norm di Abano Terme del tenente Luigi Troiano in collaborazione con il personale della polizia locale del capoluogo termale è stata disposta la chiusura del locale di lap dance "Playboy Club".

I fatti

Il controllo ha avuto inizio all'una della notte tra venerdì 29 e sabato 30 maggio: i militari dell'Arma e gli agenti sono arrivati in via Monte Ceva, e dopo una serie di accertamenti hanno notificato al presidente pro tempore S.F.I., 30enne di origini romene residente a Montebelluna (Treviso), una serie di provvedimenti amministrativi. A partire dall'immediata cessazione dell'attività in quanto condotta in difetto di autorizzazione: il circolo privato, infatti, era stato trasformato in circolo pubblico/discoteca con somministrazione di bevande a un pubblico generico, e il tutto senza preventiva presentazione di Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) agli uffici comunali competenti. Inoltre il locale è stato sanzionato come previsto dal Dl del 25 marzo 2020 per violazione delle misure urgenti atte a fronteggiare l'emergenza Covid-19 essendo il locale adibito a discoteca nonostante le prescrizioni di chiusura. Le porte del locale sono state dunque sbarrate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasformato da circolo privato a discoteca, senza permessi e contro la legge: locale chiuso

PadovaOggi è in caricamento