rotate-mobile
Cronaca

Commemorazione dei defunti: interventi straordinari nei cimiteri del Comune

Conclusi tutti gli interventi programmati e comunicati tramite avviso all’interno dei vari siti: sfalcio, potature e raschiature erano in corso dall’inizio di settembre

I sedici cimiteri cittadini si preparano al periodo più importante dell'anno, quello a cavallo del 2 novembre, giorno della commemorazione dei defunti. Negli ultimi mesi è stato fatto un costante e puntuale monitoraggio delle situazioni attraverso la visita ai 16 cimiteri gestiti dal Comune.

RIFIUTI

“Abbiamo richiesto al settore ambiente un'intensificazione della raccolta dei rifiuti nei cimiteri da parte di Aps e il settore ambiente a sua volta ha girato la richiesta al gestore – spiga l’assessora ai Servizi Cimiteriali Francesca Benciolioni – abitualmente provvediamo poi a sollecitare singoli e specifici interventi quando rileviamo o ci vengono segnalate situazioni di necessità. I cimiteri sono luoghi particolari, dove si trovano gli affetti di tutti e quindi che richiedono molta attenzione e cura».

INTERVENTI

Tutti gli interventi programmati, e comunicati tramite avvisi all’interno dei cimiteri, di sfalcio, potature e raschiature iniziati all’inizio di settembre sono conclusi: sfalcio erba su 102.200 metri quadrati di superficie totale; potatura di 675 alberature e 830 arbusti; potatura siepi per un totale di oltre 5.000 metri lineari; raschiatura manuale dell'erba infestante sui campi di sepoltura, per oltre 81.000 metri quadrati; 2.300 piante in vaso da piantumare e collocare nei loculi aperti; sistemazione dei camminamenti sui campi di sepoltura con sabbia di frantoio, per 2.240 metri; fresatura e livellamento di 18 campi di sepoltura.Il 24 ottobre collocate nelle vasche del cimitero di Voltabarozzo Nuovo 22 alberature e 50 piante di crisantemi ed è stato effettuato l’intervento di deragnatura e pulizia vetrate. Nello stesso cimitero è prevista a breve la collocazione di quattro nuove panchine Al Cimitero Maggiore è stato installato un cancello automatico nel lato est (ampliamento crematorio) configurata la telecamera e risistemata l'area del nuovo ingresso con messa a dimora di 20 carpini. Inoltre è stato effettuato il lavoro di rattoppo sulla pavimentazione sconnessa delle terrazze esterne e sistemai gli impianti marmorei di tutta l'area "Ossari di levante".

NUOVI LOCULI

Il settore lavori pubblici e patrimonio ha effettuato poi diversi lavori di ristrutturazione nei cimiteri cittadini (per un impegno totale di 550 mila euro) cui seguiranno altri lavori già programmati (600 mila euro): “I lavori riguardano tutti i cimiteri – sottolinea l’assessore Andrea Micalizzi – La seconda fase riprenderà dopo questo periodo, in cui sono molto frequentati. In alcuni casi si tratta di interventi importanti: nel complesso infatti sono previsti circa un migliaio di nuovi loculi”. Sono previste delle iniziative particolari per i primi giorni di novembre, quando l’afflusso di persone è molto alto. Dal 28 ottobre al 2 novembre compresi, non sarà consentito l'accesso a veicoli di alcun tipo all'interno del Cimitero Maggiore. Perciò, per le persone con difficoltà motoria è disponibile presso il cimitero, nello stesso periodo, un servizio gratuito di accompagnamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commemorazione dei defunti: interventi straordinari nei cimiteri del Comune

PadovaOggi è in caricamento