Cronaca

Raggira un anziano e gli ruba 40 mila euro: 48enne condannato per circonvenzione di incapace

Ha conquistato la sua fiducia e si è fatto dare il bancomat fingendo di pagargli l'affitto: nel tempo ha prelevato più di 40 mila euro

È finito in carcere un 48enne di Padova che ha raggirato un anziano di 80 anni svuotandogli il conto corrente. La Squadra mobile, su ordine della Procura, lo ha rintracciato e portato in prigione.

Il fatto

Lunedì 14 giugno il 48enne è stato portato al Due Palazzi dove sconterà due anni per circonvenzione di incapace. L’uomo ha conquistato la fiducia di un pensionato di 80 anni e si è fatto consegnare il bancomat con il quale avrebbe dovuto effettuare il pagamento dell’affitto. Invece si è dato alla pazzia gioia, dilapidando tutti i risparmi di anni di lavoro dell’anziano. È arrivato a rubare in tutto oltre 40 mila euro. È stato il proprietario di casa a mettere la pulce nell’orecchio all’80enne: vedendo che non arrivava l’affitto ha chiesto spiegazioni. Terminate le indagini della Squadra mobile, il tribunale ha condannato il 48enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggira un anziano e gli ruba 40 mila euro: 48enne condannato per circonvenzione di incapace

PadovaOggi è in caricamento