Si rompe la cisterna ed è un’emorragia di gasolio: intervengono i pompieri

Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa tre ore dall'intervento. Le indagini sono in corso, ma non si esclude il dolo per un probabile furto

Le cause non sono ancora state chiarite, ma la rottura del recipiente contenente del gasolio sembrava inarrestabile. Solo l’intervento dei pompieri ha riportato la situazione alla normalità.

Il fatto

Alle 10.45 di martedì 27 ottobre, i vigili del fuoco sono intervenuti presso un’abitazione a Solesino per la fuoriuscita di gasolio da una cisterna esterna a seguito di una rottura del recipiente. I pompieri, arrivati da Este, hanno prima cercato di evitare lo spandimento utilizzando dei contenitori per raccogliere il gasolio riuscendo poi a bloccare la fuoriuscita del carburante con un cuneo. Successivamente il gasolio è stato travato su un tank fatto arrivare sul posto.

Le indagini

Sono ora in corso di accertamento, da parte della polizia locale, le cause della rottura dell’involucro, di cui non si esclude il dolo per un probabile furto. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa tre ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Statale 47 paralizzata da un incidente: coinvolti tre camion e un'auto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento